Questo sito utilizza i cookie. Fai clic qui per visualizzare la dichiarazione sui cookie Concordato

In che modo gli ingredienti di Recover-Me passano attraverso la barriera emato-encefalica?

La Barriera emato-encefalica è il risultato della selettività delle strette giunzioni tra cellule endoteliali nei vasi del sistema nervoso centrale che restringe il passaggio dei soluti.

All’interfaccia tra sangue e cervello, le cellule endoteliali sono unite insieme da queste strette giunzioni, che sono composte da subunità più piccole, spesso dimeri biochimici, che sono proteine transmembrana come occludina, claudine, molecola  di adesione giunzionale (JAM) o ESAM, per esempio.

La barriera emato-encefalica è composta da cellule ad alta densità che limitano il passaggio di sostanze dal flusso sanguigno molto più delle cellule endoteliali nei capillari in altre parti del corpo.

Diverse aree del cervello umano non si trovano "dietro” alla barriera emato-encefalica. Questi includono gli organi circumventricolari.

Un esempio di ciò è la ghiandola pineale, che secerne l’ormone melatonina "direttamente nella circolazione sistemica” poiché questo ormone può passare attraverso la barriera emato-encefalica.

Fonte

Recover-Me  ”cavalca” il disaccaride Palatinosio (Isomaltulosio) attraverso la barriera emato-encefalica e quindi all’interno del cervello.

Un momento per favore. Ti trasferiremo al fornitore di servizi di pagamento.